Hot Stone Massage

Le proprietà benefiche delle pietre calde sono conosciute sin dall’antichità. Basti pensare alla filosofia che sta alla base dell’Ayurveda, dove si pone questi elementi della natura come essenziali al raggiungimento del benessere psico-fisico dell’organismo.
Più di 3000 mila anni fa, dalla Cina e dall’India si diffuse l’utilizzo delle pietre calde come strumenti curativi; da qui verso il continente europeo, dove popolazioni come celti, russi e scandinavi utilizzavano le pietre bucate contro malanni corporali, per arrivare in America dove si sviluppò l’utilizzo “mistico” delle pietre, utilizzate come magici strumenti che permettevano il contatto tra corpo e anima.
Oggi si parla di “Hot Stone Massage”, una tipologia di massaggio che riadattando culti e rituali del passato, utilizza pietre vulcaniche che, opportunamente riscaldate e posizionate sul corpo, hanno la funzione di trattenere il calore rilasciandolo in maniera graduale e delicata.
Alcune varianti dell’Hot Stone Massage prevedono l’uso alternato di pietre calde e fredde (di norma si tratta di marmo bianco).
La sensazione è di benessere e rilassamento profondo: il corpo viene ricoperto di oli profumati e massaggiato in punti prestabiliti, prima di posizionare le pietre calde.

Il corpo del paziente viene ricoperto di oli profumati e massaggiato, prima di posizionare le pietre calde in punti prestabiliti. Il calore delle pietre favorisce la la vasodilatazione e stimola la produzione di collagene, con effetti benefici sulla pelle e sui tessuti. La temperatura corporea aumenta, i muscoli si rilassano e tutte le tensioni vengono sciolte.

hot-stone-massage